Stana Katic su Digital Spy

La serie thriller Absentia, con protagonista Stana Katic (Castle), ha rilasciato la sua seconda stagione su Amazon Prime Video – e, secondo l'attrice, non è solo grazie al cliffhanger che ha chiuso il primo capitolo che i successivi episodi avranno “nuovi impulsi e prospettive”.

Lo show inizialmente era incentrato sul ritorno a casa di Emily Byrne (Katic), dopo essere stata rapita e tenuta in ostaggio per sei anni da uno dei più crudeli serial killer di Boston.
Alla fine della stagione Emily Byrne era riuscita a scovare l'identità del suo rapitore e a ottenere vendetta, ma non si erano esauriti gli interrogativi su quanto le fosse accaduto durante la prigionia, grazie a una flash in cui Emily vedeva se stessa annegare qualcuno...

Parlando con Digital Spy su quanto possiamo aspettarci dalla prossima stagione, Stana Katic ha affermato: “Sebbene parte del mistero sia stato risolto, la prima stagione si è conclusa con una rivelazione per Emily. All'inizio della seconda stagione deve capire se sia trattato di una conseguenza dell'essere stata tenuta prigioniera così a lungo, o se è stato effettivamente un ricordo reale.

Se la prima stagione era più incentrata su di noi come pubblico, cioè se fosse possibile per noi fidarci di Emily, la seconda riguarda soprattutto Emily e il suo chiedersi se può fidarsi di se stessa. Come pubblico seguiremo molto più da vicino il suo viaggio psicologico”.

“È stato magnifico perché abbiamo avuto tutta una serie di nuovi impulsi e una nuova prospettiva”, ha aggiunto, spiegando che i nuovi episodi si concentreranno maggiormente nell'ampliare le storie dei personaggi secondari. 

“Volevamo non solo avere l'opportunità di raccontare la storia della nostra protagonista, ma anche di scavare più in profondità nelle storie di Jack (Neil Jackson), Alice (Cara Theobold), Nick (Patrick Heusinger)... e alcuni dei nuovi personaggi, come Natasha Little [che interpreta l'agente speciale Julianne Gunnarsen] e Matthew Le Nevez [agente speciale Cal Isaac]." 

Prima di dedicarsi ad Absentia, il progetto più importante dell'attrice è stato Castle, mandato in onda da ABC, le cui stagioni erano composte da 22-24 episodi.

Le stagioni più brevi di Absentia, ha spiegato, hanno permesso una migliore pianificazione in anticipo della stagione e una migliore progettazione degli archi narrativi che riguardano i personaggi.

“Per Absentia abbiamo girato 10 episodi, non 24. Girare dieci episodi significa poter andare più in profondità, perché è possibile costruire una struttura narrativa con un inizio e una fine, quasi fosse un film. 

“Questa è una delle cose che mi ha attirato di più. Non è stato solo il fatto di interpretare il ruolo di un antieroe, ma anche la possibilità di girare, essenzialmente, qualcosa che potrebbe essere paragonato a un film indipendente per la televisione. È stato fantastico.

Quando sei impegnato in progetti per nove mesi l'anno è possibile creare degli archi soddisfacenti per i personaggi nel limite di quello che si riesce a pianificare in anticipo”.

 

Fonte https://www.digitalspy.com/tv/ustv/a28067600/absentia-season-2-amazon-prime-stana-katic/

  • www.absentiaitalia.it
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segui Absentia Italia sui social

Absentia Italia is a not-for-profit unofficial fansite. We are no way affiliated with Absentia Series, AXN, Sony Pictures Television, Masha Production or anyone related to the show. All rights reserved.
We do not claim ownership of any of the pictures displayed in the site. All pictures are copyright to their respective owners and no infringement is intended. If you are the owner of an image and wish to be credited or to have the image removed, please contact us.